press

Area press

Lo spazio dedicato ai giornalisti.

Comunicati stampa e immagini

Per maggiori informazioni, potete contattare il nostro Ufficio Stampa, Spin-TO:

 
Telefono

+39 011 19712375


+39 347 4020062


E-mail

fassone@spin-to.it


fabbris@spin-to.it

See
Indagine sui visitatori e impatto economico
10 mesi di indagine per conoscere il pubblico e l’impatto economico sul territorio
Mostre temporanee
La mostra diffusa "Anche le statue muoiono. Conflitto e patrimonio tra antico e contemporaneo"  nasce dalla comune riflessione di quattro istituzioni - Museo Egizio, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Musei Reali, Centro Ricerche Archeologiche e Scavi di Torino - e propone un dialogo attorno al tema trasversale della distruzione e della perdita e della conservazione e protezione del Patrimonio.

Al Museo Egizio dal 9 marzo al 9 settembre 2018
Mostre itineranti
Egypt. House of Eternity, un tour in 5 città cinesi, con oltre 200 reperti della collezione torinese: un percorso scientifico pensato per il continente asiatico, dove la civiltà faraonica è meno nota che in Occidente e per questo offre prospettive di connessioni e confronto di grande potenzialità.

Reines d'Egypte,  l'esposizione che porta a Pointe-à-Callière, Cité d'archéologie et d'histoire de Montréal (Canada) molti reperti del Museo Egizio tra i quali il prezioso corredo della Regina Nefertari.
Museo e Collezione
Attualmente lo spazio museale è di circa 10.000 mq e comprende 5 piani, 15 sale, per 3300 oggetti esposti e uno spazio espositivo di 600 mq destinato alle mostre temporanee.
Presidente
Dal 2012 è Presidente del Museo Egizio.

Dal 2015 presiede l’ENIT (Ente Nazionale Turismo) con nomina dalla Presidenza del Consiglio.

Da Settembre 2016 è la rappresentante femminile della UEFA al Consiglio FIFA (Fédération Internationale de Football Association).
Direttore
Christian Greco è direttore del Museo Egizio dal 2014.  Ha guidato e diretto il progetto di rifunzionalizzazione, il rinnovo dell’allestimento e del percorso espositivo, concluso il 31 Marzo 2015, che ha portato alla trasformazione dell’Egizio, da museo antiquario a museo archeologico.